HAUNTINGS – Corso di Letteratura Angloamericana

Il corso

Il corso online “Hauntings, la letteratura angloamericana attraverso le case infestate” prevede tredici incontri per guardare l’America attraverso il vetro opaco ma accecante delle sue numerose haunted houses. L’identità letteraria statunitense è fin dai suoi esordi indissolubilmente legata all’orrore. Attraverso questo corso, aperto a tutti, si cercherà di sondarne le motivazioni.

Si potrebbe immaginare il panorama letterario statunitense ornato da profili di case memorabili, grandiose o disadorne, ville o capanne, stamberghe nelle foreste o grattacieli nelle metropoli. La casa è nella letteratura angloamericana uno spazio poetico fertile, sede di sogni e di incubi, delizie e orrori. La casa non è solo, come spesso si suol dire, specchio di chi la abita, ma è anche portatrice di tematiche cruciali delle singole opere. Classe, genere, strutture sociali, famiglia, capitalismo, patriarcato. Se la casa poi è “haunted” allora lo scenario si fa ancora più specifico e si dipana tra caccia alle streghe, drammi familiari, fantasmi e forze sovrannaturali che distorcono lo spazio domestico, corrompendo l’immagine del nido, scaraventando la culla, violando ogni tabù.

Il docente

Il corso sarà tenuto da Gaetano Pagano, angloamericanista e anglista. Si occupa in vari modi di istruzione, letteratura, lingue e arte. I suoi studi spaziano da Francis Scott Fitzgerald a Philip Roth, da Edgar Allan Poe a Shirley Jackson. Particolarmente dedito a monster studies, queer gothic e vari rami del fantastico, ha scritto un libro per effequ, si chiama Monstrumana ed è tratto dall’omonimo podcast. Si tratta di un viaggio tra i “mostri umani” della letteratura, da Frankenstein e Dracula a Sophie Fevvers e Gollum. Gaetano Pagano è esperto di case infestate letterarie, e ha dedicato gli ultimi cinque anni proprio a capire come funzionano.